• Cambia Verderio

Cambia Verderio. Interrogazione in merito alla concessione del centro denominato " Al Platano "

#cambiaverderio #Verderio #CentroAlPlatano #Interrogazione #ConsiglioComunale #CaterinaViani


Di seguito l'interrogazione preparata dal nosto gruppo " Cambia Verderio " e presentata dal consigliere Caterina Viani


OGGETTO: interrogazione in merito al centro sociale - sportivo via dei contadini denominato " Al Platano "

Visto il contratto rep. 1287/07 oltre alla determina del Responsabile Ufficio Tecnico n. 82 del 18.4.2007, ex Comune di Verderio Superiore, con la quale veniva affidata la gestione, per 12 anni, del centro sociale-sportivo di Via dei Contadini Verderesi;

               Constatato che

all'art. 4 co. 2 del predetto contratto è stabilito: "Qualora per qualsiasi motivo, alla scadenza della concessione, la procedura per la nuova gestione non fosse ancora esecutiva e comunque il nuovo concessionario non avesse ancora assunto effettivamente l'esercizio, l'impresa concessionaria è tenuta a prestare il servizio, alle medesime condizioni tecniche ed economiche previste nel presente contratto, fino all'insediamento della nuova impresa ed in ogni caso non oltre 1 (uno) anno dalla scadenza, alle stesse condizioni della gestione cessata";                


Dato atto che

  • detto contratto è scaduto il 19.4.2019;                

  • la lettera prot. n. 7020 del 19.6.2019, a firma responsabile di servizio dott. Davide Vigori, con la quale viene comunicato alla società concessionaria del centro che "il canone di concessione per la proroga del contratto di anni 1 (uno) a decorrere dal 20.4.2019 ammonta ad € 11.572,42 oltre IVA" e che le scadenze delle due rate anticipate da pagare sono l'1.7.19 e l'1.12.19);                

  • la fattura n. 9/1/1 del 25.6.2019, emessa dal Comune di Verderio ed indirizzata al concessionario, avente nella descrizione: "canone per concessione centro sociale-sportivo Via Contadini Verderesi per proroga contratto di anni 1 (uno) decorrenza 20.4.19 - prima rata periodo 20.4.19/19.10.19";                

  • in data 24.8.2019 alle ore 11.39 la Polizia Locale intercomunale interveniva presso il centro sociale-sportivo e comminava una sanzione amministrativa in quanto "durante l'esecuzione del sopralluogo è stato accertato che era in corso la somministrazione di un caffè ad un avventore";


Alla luce di quanto sopra                                                                              

SI INTERROGA  

  1. affinchè venga fornita ogni informazione in merito all'attuale situazione relativa all'affidamento del centro sociale sportivo in oggetto.  

  2. Nello specifico si chiede:   Perché nonostante la proroga di un anno,  concessa fino al 19.4.2020 all'attuale gestore, la struttura risulti chiusa e non più operativa da settembre ;

  3. Per quali motivi non è stato rispettato quanto stabilito all'art. 4 co. 2 del contratto summenzionato dove veniva previsto, in sostanza, che non vi fossero interruzioni nella gestione in una sorta di passaggio di testimone tra attuale gestore  e nuovo;

  4. A quale titolo sono state inviate, dal funzionario comunale e dagli uffici, lettera di proroga della concessione e relativa fattura di pagamento canone, salvo successivamente essere comminata, dalla Polizia Locale al gestore, una sanzione obbligandolo, di fatto, alla chiusura dell'attività;

  5. Di conoscere la tempistica con la quale l'amministrazione provvederà ad emettere un nuovo bando per la concessione della struttura e conseguenziale affidamento gestione;

  6. Di conoscere le intenzioni in merito ad eventuali lavori di ristrutturazione che l'amministrazione intende eseguire prima di concedere la struttura e relativa tempistica.    

Caterina Viani

Consigliere Cambia Verderio